Il Bagno di Gong

 

Il Bagno di Gong

Nidra, Puja, Kundalini, Sat Nam Rasayan, Bagno di Gong e Yoga Premaman. Scopri l’ampia offerta per la salute del corpo e dello spirito.

Il Gong

Introduzione al Bagno di Gong

Il Bagno di Gong

Cos’è il Gong?
Il Gong è uno strumento Sacro e molto antico. Utilizzato da sciamani e monaci come strumento di trasformazione evolutiva e di conoscenza del Vero Sé.
In India si racconta che il Buddha della Compassione ritorni a noi attraverso il suono del Gong, ed è per questo che i suoi discepoli incidevano su tutti i Gong due caratteri in cinese mandarino: Tai Loi, che vogliono dire: la Felicità è Arrivata.
Il Buddismo insegna che il Gong emette un suono simile all’Om, il Suono primordiale che ha dato vita a tutte le cose.

Cos’è il Bagno di Gong?
Il termine “Bagno” viene usato, perché il suo Suono è particolarmente avvolgente, pieno, penetrante, e riempie tutto lo spazio in modo quasi tangibile, dando una sensazione di totale “immersione” a chi riceve. Sempre più ricerche dimostrano che alla base di ogni malattia c’è una vibrazione non corretta delle cellule; il Gong ha il potere di riarmonizzare questa vibrazione portando inoltre equilibrio e benessere su tutti i livelli della nostra esistenza.
Le vibrazioni che esso emana entrano in risonanza con il nostro corpo fisico, ma anche con i corpi più sottili, quali il corpo emotivo, il corpo mentale e quello spirituale.

Su Prenotazione
Con Mariano Fabbrolati

Gong Nidra

Gong Nidra è una pratica molto profonda ed estremamente rilassante.
La persona resta per tutto il tempo comodamente sdraiata e coperta, nel più totale confort.

Ogni persona, di qualsiasi età, può praticare Gong Nidra, non è necessaria nessuna preparazione specifica.

Il ricevente viene accompagnato in uno stato tra la veglia ed il sonno, chiamato Pratyahara, nel quale vengono esclusi tutti i sensi (tranne l’udito).
In questo stato, il cervello emette onde Alfa e Theta. Le onde Alfa compaiono quando siamo rilassati, ma vigili; le onde Theta compaiono quando siamo in uno stato meditativo e ci permettono di contattare il nostro vero Sé.
In un secondo tempo, la persona riceve un “Bagno di Suoni” prodotti da vari strumenti, ma principalmente dai Gong.
A questo punto, la mente è in uno stato di quiete ed il praticante ? predisposto a fare un vero e proprio “viaggio” tra le sue emozioni.

Le emozioni affioreranno ed avranno modo di trasformarsi per un maggiore benessere ed equilibrio.

Su Prenotazione
Con Mariano Fabbrolati